golden retriever,Toscana,Pistoia,Cuccioli
golden retriever,Toscana,Pistoia,Cuccioli
Golden Lovely Golden Retriever Toscana
Golden Lovely       Golden Retriever Toscana 

Piccoli consigli per piccoli cuccioli

Come accogliere in casa un cucciolo di Golden Retriever

 

Scrivo queste poche righe come promemoria per chi deciderà di condividere la propria vita con un amico speciale, un cane dolce e obbediente pronto a seguirvi in ogni avventura o a dormire pacifico accanto a voi vicino al divano...ancora meglio sopra al divano.

 

Un piccolo inconveniente, naturale per un cucciolo, è quello di fare i bisogni nel posto in cui si trova, sembra impossibile che un esserino così piccolo possa contenere tanta pipì. La soluzione migliore è ricordarsi che spesso il cucciolo fa i bisogni quando si sveglia, dopo aver giocato  e dopo mangiato, quindi prendete l'abitudine di accompagnarlo fuori in quei momenti, imparerà in fretta. Dategli una piccola ricompensa quando fa i bisogni nel posto giusto.

Se sporca in casa pulire con prodotti che non contengono ammoniaca.

Importantissimo è non sgridarlo e assolutamente non strofinargli il muso nella pipì, bisogna tenere sempre presente che il Golden è molto sensibile e ne soffrirebbe senza capire per cosa viene sgridato. Basterà ricordarsi di portarlo spesso fuori e semmai tenere una traversina in casa per le emergenze.

 

Per accogliere in casa il vostro nuovo amico basterà preparare un bella cuccia morbida, ciotoline per cibo e acqua (preferibilmente antiscivolo, ), qualche giochino specifico per cani e un peluche che gli ricorderà i fratellini.

Il cucciolo dovrà mangiare inizialmente 3 volte al giorno cibo secco un pochino inumidito con acqua. Le dosi vanno in base al peso e sono indicate sulla confezione, la dose giornaliera andrà divisa in 3 pasti.

Colazione 60/70 gr

Pranzo 60/70gr

Cena 60/70gr

Poi aumentare secondo la tabella sul sacchetto.

Cercate di non dare al cucciolo il vostro cibo....prima cosa perché è salato e gli fa male poi perché gli piace di più e non vorrà più mangiare il suo.

Mai dare cioccolato o dolci.

 

Iniziate a chiamare il cucciolo con il suo nome seguito dal comando che volete dargli ( es: Isotta vieni) e premiatelo con una ricompensa ( un croccantino o una coccola e un Bravo) quando obbedisce.

E' buona regola non dire solo il nome del cane, perché non capirebbe cosa vogliamo da lui, sarebbe come se qualcuno ci chiamasse e non dicesse altro, rimarremmo perplessi e continueremo a fare quello che stavamo facendo.

Per far si che il vostro cucciolotto “impari l'italiano” è bene essere coerenti, cioè usare sempre la stessa parola per lo stesso comando (es: se vogliamo che stia fermo usiamo sempre la parola “fermo”, non una volta “fermo” e l'altra “resta”, altrimenti andrà in confusione).

Abituate il cucciolo a restare da solo in casa poco alla volta, iniziando con qualche minuto e poi aumentando il tempo della vostra assenza. Non sottolineate in modo evidente che state uscendo, fatelo in modo normale. Semmai, prima di assenatrvi, fategli fare una bella passeggiata rilassante.

La passeggiata è molto importante per il cucciolo, ha bisogno di annusare, vedere, incontrare altri cani e persone, ha bisogno di fare esperienze nuove per crescere equilibrato e fiducioso.

I primi mesi del cucciolo sono molto delicati per il suo accrescimento, dovrete quindi evitare di farlo camminare troppo, se fate delle lunghe passeggiate portatelo in braccio ogni tanto per non farlo affaticare.

Cercate anche di non fargli salire o scendere le scale, farete un po' di ginnastica voi portandolo in braccio.Il Golden è un cane di taglia abbastanza grande e durante lo sviluppo scheletrico è importante seguire certe regole per non compromettere il suo futuro.

 

Il Golden Retriever adora l'acqua, nella bella stagione fa volentieri il bagno in laghetti, torrenti e al mare. I primi contatti con la materia liquida dovranno essere incoraggiati con il lancio di giochini o bastoncini nell'acqua, meglio ancora se vi immergete anche voi e poi lo chiamate, sarà un divertimento! Fate attenzione che il vostro amico non nuoti troppo vicino a voi, potrebbe involontariamente ferirvi con le sue possenti zampette!

 

 

Il vostro cucciolo avrà già fatto il primo vaccino, prima del richiamo dovrà fare un esame delle feci per verificare che non siano presenti parassiti, eventualmente eseguire sverminazione con prodotto prescritto dal veterinario prima del secondo vaccino. 

 

Buona Vita con il vostro nuovo Amico!

Gianna Gaggini

Golden Lovely

 

 

 

 

Il simpaticissimo ARAGON, figlio di Isotta e Spank
Stampa Stampa | Mappa del sito
©Goldenlovely Golden Retriever Toscana Pistoia Telefono: 393 7318165 E-mail: giannagaggini@alice.it